Un Taglio Solidale e le giornaliste precarie.

Ritorna lunedì 17 Novembre Un Taglio Solidale, l’iniziativa che mette insieme il sostegno alla bellezza e la lotta alla violenza ideata da RiccioCapriccio Eco-parrucchieri nel cuore di Roma, a pochi passi dal Colosseo.

Questo mese l’accesso al nostro salone sarà solo ed esclusivamente per le giornaliste precarie e senza fissa testata.

Un Taglio Solidale permette alle donne che attraversano momenti difficili nel lavoro di accedere a taglio e piega a 8 euro di cui 3 donati al CAM, Centro Ascolto Uomini Maltrattanti, il primo in Italia dedicato ai maschi che vogliono smettere di essere violenti. Qui è il senso profondo della nostra iniziativa: creare una rete di solidarietà tra donne impegnate nella lotta quotidiana per darsi denaro, serenità, lavoro, casa, gentilezza e ogni altra cosa possa farci vivere bene, metterci in connessione quante più possibili.

Il 25 novembre sarà la giornata mondiale della lotta alla violenza contro le donne ma sappiamo che un giorno di ricorrenza non basta. Ci aspettiamo buone notizie dal fronte del Piano antiviolenza elaborato da Cecilia Guerra, ex ministro per le pari opportunità e di cui non abbiamo saputo più nulla.

Speriamo nel sostegno economico e politico a questi centri.

Ogni 3 giorni in media una donna viene uccisa per mano di una maschio cui è stata legata da un rapporto d’affetto o d’amore, ogni 7 minuti da qualche parte in Italia una donna subisce violenza.
Se oggi siamo sensibili al tema della sopraffazione e della violenza nelle relazioni e sempre più informati su come poterne uscire (e anche su come non entrarci affatto) lo dobbiamo anche all’impegno dei media che da qualche anno finalmente si occupano di questi temi andando oltre i tristi fatti di cronaca.
Le giornaliste (come anche i loro colleghi maschi, ma Un Taglio Solidale è speciale per le donne!) sono l’anello di congiunzione fondamentale tra quello che accade alle donne e come viene raccontato.
Ci auguriamo quindi che il loro impegno su questi tempi sia sempre più presente e determinato nella direzione di far sapere che cosa accade dentro le mura domestiche, offrire alle donne colpite dalla sofferenza le informazioni corrette delle vie d’uscita, migliorare il linguaggio in cui le notizie prendono forma, incoraggiare le persone coinvolte a poggiare sulla forza per elevarsi dal dolore e della violenza.
Ringraziamo fin da ora le donne che interverranno.

Partecipare è semplice: basta compilare il form che trovate qui. Sarete ricontattate per la conferma dell’appuntamento.
Non occorre presentare il tesserino: vi chiediamo di metterci la faccia facendovi fotografare e diventando voi stesse testimonial dell’iniziativa.
Un Taglio Solidale da il suo contributo per non dimenticare che sentirsi belle e curate è un pezzo del nostro benessere e tutte ne abbiamo diritto.
Ad oggi 800 donne hanno richiesto un Taglio Solidale e 400 vi hanno avuto accesso.
Al 17 Novembre con Un Taglio Solidale!

, , ,

No comments yet.

Lascia un Commento